Ciao!

Il Lago di Ledro è innegabilmente la perla delle Alpi Orientali, anche se meno rinomato rispetto al al vicino Lago di Garda. Il Lago di Ledro è uno dei laghi più puliti e belli del Trentino. Si trova a soli 12 km a ovest di Garda, ad un’altitudine di 655 m sul livello del mare. È circondato dalla verde Valle di Ledro  e da alte montagne. È un must per tutti gli amanti dei laghi di montagna e della natura. Se sei interessato, trovi un vlog sul mio canale YouTube <clic>.

È interessante notare che i laghi di Garda e Ledro sono collegati dal torrente Ponale, che va dal Lago di Ledro al Lago di Garda. Da segnalare inoltre che le acque del piccolo Lago di Ledro alimentano la centrale idroelettrica di Riva del Garda.

Il Lago di Ledro merita una visita per tanti motivi. Uno di questi è sicuramente la meravigliosa acqua dal color turchese, tanto da sembrare un dipinto con una vista unica sulle Alpi! È importante sottolineare che in estate l’acqua del lago può raggiunge una temperatura di 24 ° C! Cosa non ovvia per un lago alpino.

La zona del Lago di Ledro e della Valle di Ledro è molto più calma e tranquilla rispetto noto Lago di Garda.

QUANDO VENIRE? PER QUANTO?

Il periodo migliore per visitare il Lago di Ledro va da maggio a fine settembre. Il lago si trova in montagna, quindi purtroppo il tempo nel resto dell’anno è molto variabile. Vale la pena inoltre vedere la bellissima Valle di Ledro, che aggiunge molto fascino al lago.

Quanto restare? Dipende da te! Puoi passare una giornata in spiaggia, fare escursioni nella valle o sulle montagne vicine o fare il giro del lago… tutto dipende da te e dalle tue preferenze. Personalmente sono stata sul Lago per un giorno, sono partita da Riva del Garda percorrendo la strada pedonale del Ponale, di cui ho scritto un post qui <clic>. Ho preso il sole su una delle spiagge, poi sono tornata per lo stesso percorso nel tardo pomeriggio. Tuttavia, vale la pena sottolineare che il Lago di Ledro è anche una buona idea anche per un soggiorno più lungo.

PER CHI?

Un luogo ideale per una vacanza lontano dal caos dei turisti e dalle grandi città; per chi cerca pace, relax e per chi ama il contatto con la natura.

Allo stesso tempo è una meta ideale sia per coppie che per famiglie con bambini, cioè per tutti.

COME ARRIVARE

Il modo migliore per raggiungere Ledro è in auto sulla SS240 da Riva del Garda o da Storo.

C’è anche un autobus diretto, numero 214, da Riva del Garda a Molina di Ledro.

Riva del Garda – Molina di Ledro: https//www.trentinotrasporti.it/

Importante! Riva del Garda non ha collegamenti ferroviari.

ALLOGGIO

I prezzi sul Lago di Ledro sono molto più bassi rispetto al Lago di Garda.

La mia permanenza al lago è durata solo un giorno, ma c’è un gran numero di agriturismi, campeggi, hotel e pensioni dove poter alloggiare. 

Se sei interessato, ti lascio i link per i migliori posti in cui poter soggiornare selezionati da Trip Advisor <clic> e le migliori strutture ricettive su Booking.com <clic>.

COSA VEDERE?

La vista di un’acqua così limpida e trasparente ti invita a nuotare e passarci del tempo dentro, ma anche gli appassionati di trekking, di ciclismo e della montagna non si annoieranno. Gli amanti alla follia dell’acqua possono facilmente trovare numerosi noleggi di kayak, barche e barche a vela in riva al lago.

Ci sono quattro spiagge disponibili:

  • Pieve di Ledro – spiaggia divisa in diverse parti su cui possiamo trovare, tra le tante cose un Campo da beach volley, parchi giochi e minigolf
  • Molina di Ledro – (Besta) – La più grande e allo stesso tempo la spiaggia più soleggiata di tutto il lago. C’è un campo da beach volley e dei campi da tennis
  • Mezzolago – una spiaggia ideale per bambini, visto che è presente un parco giochi
  • Pur – Questa è la spiaggia più tranquilla, qui puoi abbandonarti al relax. È presente anche un parco giochi in zona. È importante sottolineare per i proprietari di cani, che parte di questa spiaggia è aperta agli animali.

Vorrei svelarti inoltre che ci sono anche molte piccole spiagge nascoste.

I splendidi sentieri di montagna situati sul lago soddisferanno sicuramente anche i turisti più esigenti. Nella zona troverai dozzine di sentieri. L’intera regione del Trentino, soprattutto l’area intorno al Lago di Garda è famosa per i suoi numerosi e bellissimi percorsi di trekking, arrampicata e ciclismo. Vale la pena notare che nella Valle di Ledro  è presente una riserva di biosfera UNESCO volta a protegge la vegetazione locale.

Dal Lago di Ledro è possibile percorrere il sentiero attorno al lago, prendere il sentiero del Ponale, andare alla Pregasina, da cui partono numerosi sentieri, compreso quello che porta allo spettacolare picco di Punta Larici.

Itinerario che corre attorno al Lago di Ledro 

È un percorso ciclopedonale che costeggia tutto il bordo del lago. Adatto a tutti, sia per chi non è allenato che per bambini.

Informazioni per gli appassionati di pesca: sul lago si può pescare! Il lago è pieno trote, pesce persico, alborelle, lavarelli, tinche, lucci e anche anguille.

Strada del Ponale

Tappa obbligatoria per gli appassionati di trekking e di mountain bike. Un percorso che non puoi perdere se passi da Riva del Garda. Il Sentiero del Ponale è uno dei sentieri escursionistici più belli per mountain bike presenti sul Lago di Garda.

Una strada meravigliosa che costeggia il lago, di cui ho parlato in un post separato <clic>.

Sia il Lago di Ledro che la Valle di Ledro sono delle perle da scoprire, lontane dal turismo di massa. In Italia, sfortunatamente, è sempre di più difficile trovare queste aree. Se stai cercando un posto tranquillo, circondato dalla natura ma che offre anche tante attrazioni, ti invito a visitare questo meraviglioso angolo delle Alpi! Non ne rimarrai deluso!

A presto!